Jiu Jitsu e MMA

60

minuti

Livello: Normale
Limite di partecipanti
15
Allenatori:

Il jujitsu

Il Ju jitsu brasiliano o Ju-jitsu brasileiro spesso abbreviato nell’acronimo in lingua inglese BJJ, è
un’arte marziale, uno sport da combattimento e un metodo di difesa personale specializzato nella
lotta ed in particolare in quella a terra. La disciplina è nata come appendice del kodokan jūdō negli
anni venti del XX secolo, quando il maestro Mitsuyo Maeda insegnò i fondamentali della lotta a
terra ad allievi come Carlos Gracie e Luis França. Il Brazilian Jiu-Jitsu divenne poi un’arte a sé
stante attraverso sperimentazioni, pratica e adattamenti del maestro Hélio Gracie e del fratello
Carlos, che trasmisero poi la loro esperienza alla loro famiglia e ai loro allievi.

MMA

Con il termine arti marziali miste (abbreviato spesso in MMA, sigla del termine inglese mixed
martial arts) si indica uno sport da combattimento a contatto pieno il cui regolamento consente
l’utilizzo sia di tecniche di percussione (cioè calci, pugni, gomitate e ginocchiate), sia di tecniche di
lotta (come proiezioni, leve e strangolamenti).
Il nome deriva dal fatto che queste competizioni erano in origine un confronto diretto fra discipline
differenti, sebbene nel corso degli anni i praticanti abbiano progressivamente adattato le tecniche
più efficienti di ogni singola arte marziale, combinando stili diversi fra loro. Per questa ragione, ad
oggi le arti marziali miste si sono di fatto evolute in uno stile a sé stante, che mescola elementi di
tutti gli altri.